logo_PCMI


ASSISTENZA SERVIZIO CLIENTI – PROCEDURA PER LA TRASMISSIONE DI DOCUMENTI E RECLAMI

In caso di reclamo dovrà essere inviata una mail a reclami@pcmigroup.it ovvero un fax al n. 02.91430099 allegando l’apposito “Modulo di Reclamo” (Mod. A), debitamente compilato e scaricabile dal seguente link:

 

…………………………

 

Nel Modello A sarà necessario indicare:

  1. Le generalità ed i recapiti presso cui si desidera ricevere informazioni sulla gestione delle segnalazioni/reclami: mail, fax, sms;

 

  1. Citare gli estremi della pratica di recupero contestata, l’ente creditore mandante, il numero di protocollo della nostra messa in mora e/o il nome dell’addetto al recupero da cui si è stati contattati, ogni riferimento della bolletta/rata/finanziamento/fattura/ordine oggetto della procedura;

 

 

  1. Specificare – il più dettagliatamente possibile – i motivi della segnalazione, che potranno avere ad oggetto:
    1. pagamenti già eseguiti;
    2. contestazioni sull’entità/oggetto del credito;
    3. irregolarità amministrative;
    4. irregolarità operative con l’addetto al recupero;
    5. contenziosi in corso inerenti l’oggetto del recupero;

 

  1. Trasmettere ogni documento in proprio possesso a comprova della fondatezza della contestazione.

 

Entro 15 giorni dall’invio della segnalazione, ove regolarmente presentata, si riceverà una comunicazione di presa in carico da parte dell’azienda.

 

A gestione conclusa, l’Ufficio Reclami contatterà l’interessato per comunicare l’esito della pratica.

 

Si segnala che le contestazioni di avvenuto pagamento non saranno prese in carico in difetto di documento giustificativo allegato al reclamo stesso (quietanza di pagamento, distinta di accredito, matrice del bollettino con timbro postale, copia del bonifico bancario con specifica del numero di CRO/TNR, ecc…)